Pinot Grigio Ramato


Pinot Grigio Ramato Vigneti delle Dolomiti Igt

 

Dire Trentino, parlando di vino, significa dire Doc. E a proposito di Trentino Doc si deve ricordare un vino bianco di grande classe: il Pinot Grigio. Un bianco a denominazione di origine controllata che nasce dall’omonimo vitigno di origine francese, importato in Trentino agli inizi del Novecento dalla Germania. In principio, infatti, vitigno e vino erano chiamati “Rülander”, mutando il nome proprio dal tedesco. In Trentino la varietà ha trovato l’habitat ideale per esprimersi al meglio, tanto che la regione è diventata l’area italiana più importante per la sua produzione. I vigneti, da cui proviene l’uva dei vini delle Cantine Monfort, sono situati in zona pedecollinare con terreno sabbioso e sempre ventilata nei Comuni di Trento e Lavis. Quest’ultima caratteristica è molto importante per questo tipo di uva perché la mantiene sana fino al momento della raccolta. Il Pinot Grigio Rosé è il risultato di una personale rilettura del classico Pinot Grigio con una nota di colore e di grande freschezza.

 

Vino
Colore: ramato/rosato.
Profumo: intenso, fruttato e speziato.
Sapore: morbido, sapido ed equilibrato.

 

Accostamenti gastronomici
Si accompagna bene a piatti di pesce, carni bianche, minestre asciutte, a base di uova e pasta. Ottimo come aperitivo.

 

 

ACQUISTA ONLINE